Slowbookfarm?

Isbf – Internet Slowbookfarm è:

  1. una libreria on line specializzata nell’editoria di ricerca e di proposta, con particolare riguardo alla piccola e media editoria di qualità;
  2. un luogo di incontro diretto fra editori/produttori e lettori/acquirenti, sul modello dei farm market di prodotti biologici e delle economie di rete, che si propone di saltare le dispersioni e le distorsioni della GDO (Grande Distribuzione Organizzata);
  3. una community di recensori/lettori qualificati, secondo il modello dei Grandi Lettori proposto dai critici Alberto Casadei, Andrea Cortellessa e Guido Mazzoni e dalle classifiche di Pordenonelegge/Dedalus, e però aperto qui al contributo e alla discussione nei modi dei commenti liberi collegati alle recensioni proposte;
  4. una bussola nel mare magnum delle oltre 60.000 novità all’anno prodotte dalla follia del sistema messa in campo dall’industria editoriale per come la conosciamo;
  5. il progetto di sviluppo per un modello di fruizione culturale che tenga conto di valori differenti se non alternativi all’orientamento oggi prevalente, pur essendo capace di affrontare e vincere la sfida del mercato con proposte “di sistema” inedite e operative.

___________________________________

Andrea Cortellessa – Libri speciali per gente comune


Perché si dovrebbe leggere con lentezza, in un mondo che da tempo ha scelto di andare al massimo della velocità, precipitandosi verso la fine col piede a tavoletta sull’acceleratore?
Se si legge con lentezza lo si fa nella speranza – o nell’illusione – che la lettura che oggi abbiamo scelto per noi non equivalga al “consumo” del libro, al facile trangugiare del testo che quel libro ci trasmette. Ci illudiamo che quelle parole non si lascino “consumare” tanto facilmente; che oppongano resistenza, che si manifestino alla nostra coscienza per durare.

Leggi il resto dell’articolo di Cortellessa.

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: