Intervista: Galvão – “Le bizzarre cronache di Absurdyum”

“Galvão, l’inferno carioca”

di Alessandro Trevisani

Gãlvao, Absurdyum, Lavieri

C’era una volta in Brasile un ragazzo che andò all’università a dare l’esame di ammissione alla facoltà di Storia. Chissà come, chissà perché, consegnò un compito a fumetti. Quel ragazzo è  Galvão Henrique de Sà Bertazzi Costa, oggi ha 32 anni, fa il fumettista e da noi è noto per la striscia Vidabesta. La pubblica Internazionale, che ricava le strisce dal sito di Galvão: famiglia, religione e politica prese a schiaffi dalla sua satira. Ma Galvão ora è in tour in Italia con la sua prima graphic novel, Le bizzarre cronache di Absurdyum (Lavieri, 104 pp,). L’abbiamo incontrato e intervistato.

Galvão, come è finita con quel compito all’università?
Beh, non mi hanno ammesso! Anzi, mi hanno portato in un’aula dove cinque professori mi hanno scaricato addosso tutta la loro rabbia.

Il creativo contro i prof bacchettoni: sembra una scena di “The Wall”…
È che a seguire il compito c’era una professoressa omosessuale. Ma io non lo sapevo, e avevo disegnato, fra tante cose strampalate, una grossa scarpa. Che in Brasile vuol dire “lesbica”.

Adesso capisco. ma quanta gente hai faatto arrabbiare, Galvão?
Sai, da bambino mi hanno insegnato a credere in un dio che mi diceva «non disegnare quello che farebbe arrabbiare tua mamma!». Ma un giorno ho pensato: male e cattiveria fanno parte della vita. Perché non dovrei disegnarli?

Infatti in “Absurdyum” un uomo, una donna e un maiale sono insieme all’inferno, con un dio cattivo e famelico…
Quel dio è Bolo de Carne, la divinità del successo: lui ti divora l’anima, e in cambio ti da potere. Absurdyum invece è un figlio di puttana. Per ingraziarsi Bolo gli offre la sua amica Ostra, una ragazza perennemente sull’orlo del suicidio, eppure bellissima. Ostra e Bolo fanno l’amore, e lei, per la prima volta, prova un sentimento!

Ostra in portoghese significa ostrica: alla tua depressa hai disegnato ali da farfalla: una depressa capace di volare…
Conosco tante ragazze come lei, che ti dicono: «Puoi ferirmi, fallo. Non mi importa». Absurdyum parla di questo: gente che usa altra gente, che si fa usare. Parla anche di un dio che divora gli uomini. La religione è controllo, e la chiesa in Brasile è potentissima, perché da noi la gente adora farsi controllare. Fra chiesa e stati davvero non c’è differenza, fanno lo stesso mestiere.

Nella tua vita, c’è un dramma. Vuoi parlarcene?
Era il 1987. A Goiãnia, in un vecchio laboratorio abbandonato, dei ragazzini azionarono per sbaglio un macchinario, e si sprigionò del cesio 137. Vidi coi miei occhi questi adolescenti cogli abiti diventare gialli per le radiazioni. Morirono di cancro centinaia di persone, e nessuno ha mai pagato per questo.

Quando hai iniziato a disegnare?
Da piccolo avevo la bronchite. Gli altri giocavano a pallone, io disegnavo. L’ho fatto così tanto da diventarne dipendente. La svolta della mia vita però è stato il rock, che mi ha salvato dalla religione. Sono stato cattolico, protestante, buddista. Poi ho conosciuto il festival Noise di Goiãnia. Non mi perdo un’edizione. E invece di pregare ascolto i Mechanics, che ho infilato nel mio fumetto.

Hai disegnato anche un maiale, tosco, che vin giro con una bambolina di Hello Kitty dentro le mutande...
Se è per questo ho fatto una striscia dove un coniglio, probabilmente gay, infila una coca cola dentro al sedere di un altro coniglio. Nell’ultima vignetta quello salta in aria spinto dalle bollicine, e grida WAOOOOOOOOH!

Te l’hanno pubblicata?
Direi di no.

Originariamente pubblicata su Max, 12/05/2010.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: